Acquista carte regaloGoogle Play con bitcoin o altcoin | Coinsbee

Google play to bitcoin

Contenuto

    Una nuova ondata di rimozioni Alle EST, le applicazioni di molti portali d'informazione dedicati al settore delle criptovalute, come Cointelegraph e CoinDesk, sono state rimosse dal Play Store.

    google play to bitcoin scambio crypto negli emirati arabi uniti

    Ricerca del termine "Cointelegraph" sul Play Store Google non ha contattato Cointelegraph in merito a tale rimozione, e la compagnia non ha risposto alla nostra richiesta di delucidazioni. Assicuriamo ai lettori che nulla è cambiato nel nostro operato, e non sappiamo perché l'applicazione sia stata improvvisamente rimossa.

    google play to bitcoin cerchio bitcoin carta di credito

    Google vs. Criptovalute Non è la prima volta che il Play Store si scaglia contro il settore delle criptovalute.

    Google rimuove le false app di crypto mining da Google Play Store, come rilevare le app false? Qualche tempo fa, è diventato noto che molte persone si innano di alcune app canaglia per telefoni Android. La società di sicurezza informatica Lookout ha rivelato di avere rintracciato almeno app che ingannano gli utenti. Sebbene siano già state adottate misure per rimuovere queste app dal Play Store, Google sta ancora combattendo le conseguenze.

    Al tempo Dan Findlay, co-lead developer di MetaMask, aveva commentato: "Spero vivamente che questo sia stato un errore onesto da parte dei revisori di Google. Tuttavia, dati i recenti ban di YouTuber che si occupano di criptovalute, il modo in cui Google si sta approcciando alle google play to bitcoin decentralizzate mi mette seriamente a disagio.

    Se la gente accetta un simile comportamento da parte di un monopolista del settore mobile come Google, forse non meritiamo di meglio. Il problema era stato risolto, in parte, dopo pochi giorni.

    google play to bitcoin pagare bitcoin con paypal

    Nell'agosto delGoogle aveva bandito dal Play Store tutte le applicazioni per il mining di criptovalutefornendo agli sviluppatori un periodo di 30 giorni entro il quale apportare modifiche al software per renderlo conforme alle nuove politiche.