CBDC, ecco cosa sono le valute digitali delle banche centrali

Bitcoin reserve valuta

capitalizzazione di mercato btc oggi

Le valute digitali delle banche centrali, o CBDC, non sono altro che versioni digitali della valuta fiat di uno Stato. Sono dunque concettualmente simili alle cosiddette stablecoin, che sono ancorate a un rapporto 1: 1 con una particolare valuta fiat.

bitcoin commerciale in nigeria

Ma le stablecoin come Tether USDT sono gestite da entità private che detengono liquidità emessa dalla banca centrale o equivalenti in contanti. Detengono tali attività in modo che le loro stablecoin possano riflettere il valore esatto delle valute legali.

Il Fondo Monetario Internazionale considera invece le CBDC come una nuova forma di denaro, caratterizzata da forma digitale, emissione dalla banca centrale di un Paese e funzionamento comparabile a quello di una vera e propria moneta a corso legale.

convertire i bitcoin al denaro

Bitcoin, la più importante criptovaluta mondiale, soddisfa due dei criteri di cui sopra: è digitale e ora funge da corso legale in El Salvador. È in questa fase che le banche centrali cercano di capire di cosa si tratta e se vogliono effettivamente avere una CBDC, come sta accadendo ad esempio bitcoin reserve valuta Stati Uniti, che hanno mantenuto un basso profilo sulle proprie esplorazioni digitali in dollari.

Ad aprile scorso ad esempio, la Banca del Giappone ha lanciato la prima fase di uno studio di fattibilità per il suo yen digitale, che durerà un anno prima di ulteriori studi.

Nel frattempo, la Corea del Sud sta andando avanti a tutto vapore, con la sua CBDC che dovrebbe passare alla fase pilota a partire dal mese scorso.

Inside The Cryptocurrency Revolution